Esce dall’ufficio postale e le rubano la pensione

Beatrice Masci
06/02/2024

Esce dall’ufficio postale e le rubano la pensione

Erano le dieci di venerdì primo febbraio, l’ufficio postale di Fiano Romano affollato di pensionati in attesa del ritiro della loro pensione fin dalle prime ore del mattino.

Tra di loro c’era una donna visibilmente in difficoltà, aiutata da un bastone ortopedico, che si avvicinava allo sportello per prelevare la sua pensione.

Furto in officina, ragazzo in manette

Sua nipote, preoccupata per la nonna, l’attendeva fuori e si apprestava ad accompagnarla a casa per assicurarsi che stesse bene.

La brutta sorpresa si è verificata quando, una volta riunitesi, hanno scoperto che il portafogli contenente l’intera somma mensile della pensione della nonna, pari a 580 euro, non era più nella borsa.

Targa “L’albero Cittadino”: scoperto e denunciato l’autore del furto

La nipote ha iniziato a cercare nei dintorni, anche all’interno dell’ufficio postale, ma nessuno sembrava aver notato il portafogli.

E’ diventato evidente che qualcuno, approfittando della fragilità della donna anziana, aveva sottratto la somma.

La nipote ha condiviso l’episodio attraverso i social media, lanciando un appello per recuperare almeno i documenti: “Tacevi avere almeno i documenti”.

Marco Chiaretti

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI RIETI DEL 6 FEBBRAIO