Markovic non basta, la Npc sfiora l’impresa a Fiorenzuola

Markovic non basta, la Npc sfiora l’impresa a Fiorenzuola

Fiorenzuola Bees-NPC Rieti 80-74

Parziali 17-17, 37-35, 63-51

Fiorenzuola Bees Sabic 8, Seck 12, Venturoli 18, Preti 17, Giacché 4, Guaccio, Bettiolo ne, Biorac 4, Bottioni 6, Re, Gaye 5, Ricci 6. All. Dalmonte
NPC Rieti Cavallero 4, Melchiorri 4, Mele, Markovic 29, Bacchin 2, Zucca 6, Cassar 9, Da Campo 20, Perella ne, Del Sole. All. Ponticiello
Arbitri Manco e Procida
Note Tiri liberi Fiorenzuola 18/24, Rieti 16/17.

Non basta una prova sontuosa di Markovic alla Npc Rieti per passare sul campo di Fiorenzuola al termine di un match in cui i laziali hanno avuto troppi passaggi a vuoto.

Inizio di partita all’insegna del grande equilibrio con Rieti che sembra pagare l’intensità che i padroni di casa mettono in campo. E’ Cassar a rompere il ghiaccio per la squadra di Ponticiello che si mette subito all’inseguimento di Fiorenzuola. La spinta di Fiorenzuola comincia a diventare sempre più importante con il passare dei minuti. I laziali fanno una fatica terribile in attacco e i Bees ne approfittano per provare ad allungare sul punteggio di 17-12. Sul finire del parziale arriva però la reazione di Rieti che riesce a trovare il pareggio con la tripla del 17 pari, con cui si chiude il primo quarto. La squadra di Ponticiello si affida al talento di Markovic che diventa punto di riferimento offensivo e Rieti allungo sul 19-22. Quando l’inerzia del match sembra passare dalla parte di Markovic e compagni, arriva l’ennesima svolta. I padroni di casa trovano in Venturoli un ottimo riferimento in attacco, la Npc fa fatica a reagire ed è Fiorenzuola che arriva alla sirena di metà gara con il vento in poppa sul punteggio di 37-35. Ad inizio ripresa sono ancora i padroni di casa che provano a spingere, Venturoli trova ancora canestri importanti mentre sul fronte opposto le percentuali dal campo cominciano a scendere. Fiorenzuola vuole prendere in mano le redini del match e prova ad allungare sul 44-38. La squadra di casa continua a spingere mentre Rieti va in rottura prolungata in attacco, la squadra di casa mette in campo il massimo sforzo con Sech che trova un paio di canestri importanti e porta i suoi avanti di 9 sul 53-44. E’ il momento chiave del match con la Bees che continua ad attaccare e solo una tripla di Markovic evita il peggio (63-51). La squadra di Ponticiello non trova le soluzioni per riuscire a rispondere al tentativo di fuga dei padroncini casa che allungano ancora. La Npc arriva agli ultimi 4 di gioco con le spalle al muro, sotto di 12 punti sul punteggio di 69-57. Markovic però suona di nuovo la carica e la sua tripla vale il -2 (69-67). Uno sforzo per rientrare però che non viene ripagato dal risultato perché nell’ultimo minuto Fiorenzuola non sbaglia niente e nonostante i tentativi dei laziali riesce a conquistare la vittoria per 80-74.