Consiglio comunale straordinario per la cava a Pietra Ritta

Consiglio comunale straordinario per la cava a Pietra Ritta

Di nuovo sul piede di guerra. In questi giorni, infatti, si è svolto un secondo incontro pubblico convocato dal gruppo consiliare ‘Un comune per tutti’, per evitare l’apertura di una cava estrattiva di 25 ettari in località ‘Pietra Ritta’ a Torano (sito, ricordiamo, interessato da resti archeologici del VII e VI a.C.). Ha partecipato il consigliere regionale Michele Nicolai, che ha fatto richiesta di accesso agli atti in Regione e ha suggerito di far esprimere il consiglio comunale sull’apertura della cava e di costituire un comitato di cittadini. La determinazione dirigenziale che autorizza la società Cicolana Srl è del 23 marzo (la nuova giunta regionale si era insediata solo 10 giorni prima). (servizio sul Corriere di Rieti del 7 luglio).

Francesca Sammarco