Entra al bar armato di coltello da cucina, trentaduenne denunciato dai carabinieri

Entra al bar armato di coltello da cucina, trentaduenne denunciato dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Borgorose hanno deferito a piede libero all’Autorità Giudiziaria un trentaduenne indagato per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

L’uomo, residente nel comune di Borgorose, è entrato all’interno di un bar del luogo dove, senza alcuna giustificazione, ha iniziato ad armeggiare un grosso coltello da cucina che aveva occultato all’interno dei suoi pantaloni. Tale situazione ha naturalmente creato grande preoccupazione per i restanti avventori del locale i quali hanno subito segnalato l’accaduto al numero di emergenza 112.

Solo l’immediato arrivo sul posto di una pattuglia Carabinieri ha permesso di riportare la situazione alla calma ed evitare possibili gravi conseguenze. I militari interventi hanno infatti tranquillizzato il soggetto segnalato, poi fatto allontanare dal bar, e preso in consegna il coltello che è stato sottoposto a sequestro penale.

L’uomo dovrà ora rispondere innanzi all’Autorità Giudiziaria del reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Si dà atto, come di consueto, che il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari e che eventuali responsabilità penali saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria.