Allarme Coldiretti, in Puglia raccolta grano in perdita del 20%

Allarme Coldiretti, in Puglia raccolta grano in perdita del 20%

È tempo di bilanci per la mietitura del grano in Puglia, con il maltempo che, oltre a mettere a rischio la produzione, ha impedito l’accesso ai terreni dove si stima una perdita dei raccolti di almeno il 20% a livello regionale fino a punte massime del 60% nel barese. È quanto stima la Coldiretti Puglia, in occasione della trebbiatura a Foggia con il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), in riferimento all’andamento della raccolta su tutto il territorio regionale che segna un calo generalizzato della produzione del 20%.

“Il risultato è che il raccolto di grano duro pugliese per la pasta non sta producendo secondo le aspettative e quest’anno – continua Coldiretti Puglia – con il rischio concreto che possa scivolare anche sotto i 7milioni di quintali. Di fatto l’andamento climatico dell’ultimo periodo ha divorato parte del lavoro di un anno degli agricoltori che quest’anno ha speso per produrre grano fino a 300 euro ad ettaro in più, rispetto ai periodi pre-conflitto in Ucraina». «Il calo dei raccolti è stato accompagnato – denuncia Coldiretti Puglia – dal taglio dei compensi riconosciuti agli agricoltori che sono scesi del 40% rispetto allo scorso anno”.