Fara Music Festival, nel fine settimana appuntamento con Elias Lapia e Kimeia

Fara Music Festival, nel fine settimana appuntamento con Elias Lapia e Kimeia

Continuano nel fine settimana gli appuntamenti con la XVII edizione del Fara Music Festival. Una novità del 2023, con una programmazione ricchissima, che si prolungherà per tutta l’estate, fino al 27 Agosto. L’anteprima di questa edizione sarà affidata ad 8 formazioni della nuova Generazione Jazz italiana, che si alterneranno nei weekend di Luglio, all’interno del Garden, splendido cortile cinto dalle mura abbaziali che dal 2022 è divenuto una delle sedi del Festival.

Sabato 8 luglio Elias Lapia alla testa del suo quartetto presenta Tough Future, progetto fresco e moderno che volge lo sguardo al jazz contemporaneo di New York e che allo stesso tempo si caratterizza per lirismo, senso melodico e capacità improvvisative. Il disco è uscito il 2 febbraio 2023 per l’etichetta Emme Record Label e in questo concerto la line-up è completata da  da Enrico Le Noci alla chitarra elettrica, Alessandro Bintzios al contrabasso e Luca Gallo alla batteria. Un lavoro brillante ed energico in cui sono racchiuse alcune delle principali composizioni scritte dal leader nel periodo post pandemia. Brani dal carattere moderno che da un lato stringono la mano alle ultime correnti jazzistiche respirate nella Grande Mela e negli Stati Uniti, dall’altro mantengono un profondo rispetto per la tradizione e per i grandi jazzisti del passato. Non a caso le musiche si muovono tra atmosfere urbane, passando per melodie dal carattere più intimista e introspettive, fino a raggiungere ballad più intense e dall’intenso lirismo. Le strutture sono, dunque, variegate ma si distinguono sempre per una grande coesione tra i musicisti con il sax che, pur essendo spesso lo strumento solista, non eccede mai in virtuosismi fini a sé stessi. D’altro canto l’utilizzo della chitarra al posto di un più tradizionale pianoforte crea un colore diverso e regala senza dubbio un tocco di novità alla band.

Domenica 9 luglio Kimeia (nella foto) presenta il disco Words For Freedom, un progetto dalle sonorità moderne con una voce capace di reinterpretare alcuni standard jazz attraverso arrangiamenti originali e accattivanti che strizzano l’occhio al soul, al pop, al funky. La band è composta dalla cantante Alessia Marcassoli, Marco Scotti al sax alto, Marco Gotti al sax tenore, Chiara Arnoldi al basso elettrico, Alex Crocetta al pianoforte acustico ed elettrico e Lorenzo Beltrami alla batteria, percussioni ed elettronica. Un progetto, dunque, formato da musicisti bergamaschi al di sotto dei trent’anni, che oltre a fondere diversi linguaggi, porta con sé un messaggio forte che parla di diritti civili, di libertà, di uguaglianza. L’idea di porre l’attenzione alla forza delle parole contenute nelle canzoni, nasce alla fine dell’estate 2019. A tal proposito Alessia Marcassoli, vocalist e ideatrice del progetto afferma che: “Dare voce a chi non può farlo è una cosa che sento particolarmente, e utilizzare parole di autori che ho potuto scegliere personalmente mi appassiona. Se pensiamo alla nascita del Blues, il canto tradizionale degli schiavi nel Sud degli Stati Uniti, capiamo che il canto è uno dei modi che abbiamo per dire cose e mandare messaggi più o meno velati. Anche oggi. Ecco, io penso che avere un messaggio da lanciare sia fondamentale, in ogni cosa che facciamo”. Marco Scotti, sassofonista e sostenitore del progetto dall’inizio dice: “L’idea di Alessia collima con quella che da tempo è la mia e che ha caratterizzato una parte del mio lavoro: avere un’idea appunto, un messaggio, un focus attorno a cui ruota una performance, un concerto o addirittura un disco che potremmo definire concept album, dal mio punto di vista è un valore aggiunto al lavoro che va oltre le abilità dei singoli ed amalgama il progetto in modo differente”. Gli arrangiamenti collocano l’album in un’area dalle forti contaminazioni, dove la parola evocativo è forse il leit motif di tutto il lavoro.

 

I primi 4 Weekend di Luglio, ore 21.30 Fara Music Garden, Via di Porta Montopoli, 5, Abbazia di Farfa.

Biglietti: tutti i concerti dal 1 al 23 Luglio avranno un costo di 5,00 euro e comprendono una consumazione.

Prenotazioni: Whatsapp: 327 2514740; Mail: [email protected]