Fiano Romano: giochi tra i rifiuti e poca sicurezza

Beatrice Masci
05/03/2024

Fiano Romano: giochi tra i rifiuti e poca sicurezza

Si sa che da tempo, ormai, le polemiche via social prevalgono su quelle istituzionali.

Le ultime lamentele che coinvolgono gli utenti dei social riguardano il parco di via Pier Paolo Pasolini, nel cuore di Fiano Romano.

Fiano Romano: protesta contro l’autovelox

Il parco, pensato come un’oasi di tranquillità, ora si presenta come un luogo pericoloso e poco accogliente.

L’unico cestino, situato all’esterno, è stracolmo di spazzatura, lasciando il parco invaso dai rifiuti.

In un gesto di disperazione, qualcuno ha collocato una busta della spesa come surrogato del cestino, sottolineando la mancanza di attenzione alle necessità basilari del parco.

Esce dall’ufficio postale e le rubano la pensione

Il cancello d’ingresso, che non si chiude correttamente, rende l’area poco sicura, in particolare per i bambini e i genitori.

La mancanza di manutenzione è evidente anche nella presenza di un tronco d’albero caduto, rimasto lì ormai da tempo.

La rete di recinzione, piena di buchi, contribuisce a rendere il parco vulnerabile ad atti vandalici e intrusioni indesiderate.

Inaugurato il nuovo palazzetto dello sport polifunzionale di via Montessori

La situazione critica si estende anche all’area giochi: solo tre altalene per i bambini più grandi, mentre quelli più piccoli sembrano essere stati esclusi dal divertimento.

Il pericolo aumenta con gli atti di vandalismo, come l’arrotolamento delle catene delle altalene intorno alla trave di legno e la rottura delle corde del ponte prima dello scivolo.

Marco Chiaretti

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI RIETI DEL 5 MARZO