Sequestrati 300 chili di marijuana, due arresti

Un altro colpo, questa volta molto pesante, messo a segno dai carabinieri della compagnia di Monterotondo, guidati dal comandante Carmine Rossi. I militari eretini hanno provveduto al sequestro di ben 300 chilogrammi di marijuana e 10 di hashish. L’aspetto più peculiare della vicenda, oltre all’ingente quantitativo messo al sicuro, + che la droga non veniva trasportata occultandola in un camion o all’interno di altri oggetti, come spesso accade. Lo stupefacente era stato semplicemente spedito via posta. Del resto, le due persone attualmente indagate, un uomo e una donna rispettivamente di 53 e 56 anni, gestivano un rivenditore di cannabis light, o cannabis legale. (servizio sull’edizione del 19 novembre del Corriere di Rieti)

Matteo Torrioli