Osteria Nuova, cittadini e commercianti chiedono maggiore sicurezza

Osteria Nuova, cittadini e commercianti chiedono maggiore sicurezza

Osteria Nuova: tutto è pronto per l’incontro fissato in agenda domani, venerdì 24 novembre. Un incontro molto atteso, in modo particolare da coloro che, da anni, lavorano o vivono nell’hinterland di Osteria Nuova (foto) e che, loro malgrado, hanno visto alzarsi, in maniera esponenziale, l’asticella del rischio micro-criminalità; il tutto, senza che, nel frattempo, venissero presi provvedimenti in merito o si studiasse una soluzione strutturata e condivisa al problema. Rischio micro-criminalità aumentato negli ultimi mesi dove la zona, soprattutto l’area commerciale, è stato oggetto di furti o tentati furti.
Infatti, l’incontro calendarizzato alle 19 nella sala conferenze della grotta dei Massacci, verterà proprio sul tema “sicurezza”, tornato d’attualità a causa dei recenti episodi di furto verificatisi nell’area di Osteria Nuova, e che, in un caso, hanno colpito la medesima attività commerciale per ben due volte a distanza di poco tempo.
Tale iniziativa è stata fortemente sollecitata dalle molteplici realtà produttive esistenti nel territorio, che, nel corso degli anni, si sono sentite poco ascoltate e, soprattutto, non adeguatamente considerate quali interlocutori con cui interagire per lo sviluppo e la tutela della zona di Osteria Nuova, della quale, peraltro, figurano essere tra i primi sostenitori a livello economico.
Finalmente, però, attraverso l’evento di domani pomeriggio tale situazione è destinata a cambiare, poiché diverse questioni controverse e vari nodi ancora da sciogliere, a cominciare da quello inerente la sicurezza, saranno posti sul piatto direttamente dagli esercenti commerciali, che si annunciano numerosi e propositivi, e, cosa importante, si presentano coesi nel chiedere risposte. Altro aspetto importante da considerare è che, al tavolo del dibattito, al fianco dei carabinieri, che se ne sono fatti promotori, vi saranno tutti i sindaci dei comuni di cui Osteria Nuova è frazione (ovvero: Frasso Sabino, che lo ospita, Poggio Moiano, Poggio Nativo e Scandriglia); inoltre, l’invito è stato rivolto anche alla Prefettura.

Tania Belli