Impianti di Selvarotonda ancora chiusi. Sabato la fiaccolata per la riapertura

Impianti di Selvarotonda ancora chiusi. Sabato la fiaccolata per la riapertura

Selvarotonda, i cittadini chiedono la riapertura. Sabato prossimo alle ore 17 si terrà, infatti, in località Caituro di Cittareale, nei pressi del Ristorante Miravalle, una fiaccolata per promuovere la riapertura di Selvarotonda, stazione sciistica di Cittareale chiusa ormai da sette anni.
Il comprensorio di Selvarotonda si trova nel comune di Cittareale e comprende undici chilometri di piste con tre impianti di risalita. È inoltre presente un terminal turistico con bar ristorante, nolo sci e servizi.
La fiaccolata prevista sabato prossimo è stata promossa dal “Comitato per Selvarotonda”, comitato volontario costituitosi lo scorso 23 settembre il cui scopo è promuovere la ripresa dell’operatività della stazione sciistica di Cittareale.
“II Comitato intende agire cercando di coinvolgere i comuni limitrofi (Posta, Borbona, Micigliano, Antrodoco, Amatrice ed Accumoli unitamente alla Comunità Montana del Velino) ma soprattutto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Lazio, nella persona del presidente Rocca, informato direttamente della situazione di Selvarotonda, e la Provincia di Rieti con l’idea di creare un “consorzio pubblico” che provveda a gestire la stazione sciistica di Selvarotonda, visto che il Comune di Cittareale, per diverse questioni, non ha provveduto alla riapertura” hanno specificato il comitato in una nota. “Selvarotonda purtroppo giace da sette anni nel dimenticatoio e il nostro obiettivo è di aiutare la sua riapertura, convinti che possa essere un concreto simbolo della ripartenza sociale ed economica di queste terre martoriate dal Sisma 2016. Sono stati ingenti, inoltre, gli investimenti pubblici implementati su Selvarotonda negli anni e riteniamo che la sua chiusura rappresenti anche un danno economico, oltre che sociale per l’intero territorio” ha dichiarato Valerio Cococcioni, presidente del comitato per Selvarotonda.