Altra assemblea pubblica contro il forno crematorio

Altra assemblea pubblica contro il forno crematorio

Una nuova assemblea pubblica per discutere, ancora una volta, del forno crematorio di Mentana. Il comitato “No forno crematorio” ha infatti organizzato un incontro, che si terrà sabato 9 marzo alle 17 a Palazzo Borghese, al quale saranno presenti anche degli esperti per parlare dei rischi legati alla nuova infrastruttura che dovrebbe sorgere, condizionale d’obbligo, davanti al cimitero cittadino. E dopo il successo delle ultime manifestazioni di piazza e dell’assemblea che si è tenuta due settimane fa, i volontari del comitato hanno voluto “spargere la voce” il più possibile, andando ad attaccare manifesti anche nei comuni limitrofi. Si punta, quindi, a coinvolgere nel dibattito i cittadini che, almeno su carta, non sono direttamente interessati dal progetto. Come detto, durante l’assemblea di sabato di discuterà soprattutto delle conseguenze del forno in termini di salute ed ambiente. Intanto, cresce il numero dei contrari all’opera. Alle 5103 firme già incassate nelle scorse settimane, se ne sono aggiunte a centinaia anche nelle giornate successive. Degli effetti, però, come abbiamo già raccontato su queste pagine, ci sono stati. (servizio sull’edizione del 7 marzo del Corriere di Rieti)

Matteo Torrioli