Carenza idrica, Pd: “Quanto sta avvenendo è vergognoso. Si intervenga su gestione Aps”

Carenza idrica, Pd: “Quanto sta avvenendo è vergognoso. Si intervenga su gestione Aps”

Sui problemi di carenza idrica a Montopoli di Sabina interviene la segreteria provinciale del  Partito democratico. “Quanto sta avvenendo in questi giorni a Montopoli è inaccettabile e vergognoso – si legge in una nota -; un guasto alla rete idrica sta lasciando gran parte della cittadinanza senza acqua da 3 giorni e con queste temperature la situazione sta diventando insostenibile. Analoghe situazioni si registrano in altri Comuni segno evidente che il management di APS non sta dimostrando capacità di mettere in campo azioni efficaci e strutture efficienti per rispondere alle emergenze. Da tempo invochiamo un cambio di passo, da tempo sottolineiamo come la presenza anomala della Provincia tra i soci APS blocchi la discussione e renda vana qualsiasi volontà di dare un contributo”. Quindi il Pd chiede “Da tempo si richiede la convocazione di Ato3 per discutere di queste inefficienze e riconsiderare i termini dell’interferenza d’ambito con Ato2. E’ arrivato il momento che i sindaci (veri soci di APS) autoconvochino l’assemblea di Ato3 secondo le forme previste dallo statuto affinché nel più breve tempo possibile si possa trovare soluzione alle gravi problematiche riscontrate, nell’interesse dei cittadini e dell’azienda stessa” conclude la nota del Pd. Per la cronaca, c’è da dire che dopo tre giorni di disagi a Montopoli di Sabina i problemi sono stati risolti.