Arrestato 70enne per ricettazione, porto e detenzione abusiva di armi e munizioni

Arrestato 70enne per ricettazione, porto e detenzione abusiva di armi e munizioni

I carabinieri di Poggio Moiano hanno arrestato in flagranza di reato un 70enne del posto per i reati di ricettazione, porto e detenzione abusiva di armi e munizioni.
I militari si sono recati nell’abitazione dell’uomo e, in sua presenza, hanno eseguito una perquisizione domiciliare. Nel corso degli accertamenti, all’interno di due baracche in muratura e lamiera realizzate su un fondo agricolo, sono stati rinvenuti, debitamente occultati, un fucile sovrapposto calibro 12, risultato oggetto di furto nel 1996, circa 200 cartucce di vario calibro e una pistola revolver calibro 38 otturata e priva di tappo rosso e matricola. Inoltre, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato un coltello a serramanico avente una lama di 10 cm, che l’uomo aveva occultato in una tasca dei pantaloni in suo uso.
All’esito delle perquisizioni, l’uomo, risultato sprovvisto di regolare porto d’armi, è stato arrestato per i reati di porto e detenzione abusivi di armi e ricettazione e, dopo le formalità di rito, su disposizione del mm di turno presso la Procura della Repubblica di Rieti, è stato condotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale. Le armi da sparo saranno oggetto di appositi accertamenti balistici volti a verificare un eventuale impiego in azioni criminali.