L’Aquila capitale dell cultura 2026 insieme a Rieti

L’Aquila capitale dell cultura 2026 insieme a Rieti

L’Aquila è la Capitale italiana della Cultura 2026.  A proclamarla è stato il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, nel corso della cerimonia in corso a Roma, nella Sala Spadolini del Ministero, alla presenza della giuria presieduta da Davide Maria Desario e composta da Virginia Lozito, Luisa Piacentini, Andrea Prencipe, Andrea Rebaglio, Daniela Tisi, Isabella Valente, e dei rappresentanti di tutte e 10 le città finaliste: Agnone (Isernia), Alba (Cuneo), Gaeta (Latina), L’Aquila, Latina, Lucera (Foggia), Maratea (Potenza), Rimini, Treviso, Unione dei Comuni Valdichiana Senese (Siena). Vince anche Rieti da sempre impegnata nel progetto. Il sindaco Daniele Sinibaldi: “L’Aquila Capitale della cultura 2026 sarà, dunque, un’opportunità eccezionale anche per Rieti che finalmente avrà l’occasione per valorizzare e celebrare un patrimonio culturale, paesaggistico e storico di rara bellezza ma spesso sconosciuto al grande pubblico”.