Alla galleria Le Stelle del Polo autismo di Sant’Eusanio la mostra “Qui ma altrove, l’essenza dell’assenza”

Alla galleria Le Stelle del Polo autismo di Sant’Eusanio la mostra “Qui ma altrove, l’essenza dell’assenza”

La galleria Le Stelle di Loco Motiva ospiterà l’esposizione internazionale “Qui ma Altrove – L’essenza dell’assenza”, seconda edizione del progetto artistico itinerante “Frammenti di un inconscio condiviso”. La prima edizione ha portato alla realizzazione di quattro mostre, nell’arco del 2022, tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto che avevano come tema centrale il mondo dell’inconscio. Questa mostra, definita dall’ideatore Livio Caruso, curatore del catalogo, “un’operazione artistica diffusa”, si svolge in diversi luoghi: a luglio parte da Antrodoco che offre due spazi espositivi, il Museo civico e la Chiesa di Santa Maria Extra Moenia, per spostarsi il 15 luglio a Rieti prima nelle sale della Galleria “Le Stelle” del Polo Autismo Sant’Eusanio Rieti (nella foto) e, ad ottobre, a Gorizia. Questi gli artisti partecipanti: Daniele Bredeon, Livio Caruso_DDS, Lin Delija, Maurizio Gerini, Guillermo Giampietro, Pranvera Gilaj, Fabio Grassi, Laura Grusovin, Federico Ielusich, Francesco Imbimbo, Pierina Malatesta, Vera Elvira Mauri, Agnese Melchiorri, Alessandro Melchiorri, Flavio Riz, Roman Romanyshyn, Cristina Suligoi, Maria Fernanda Veron. “Onorati di ospitare una collettiva internazionale d’eccezione – sottolinea Nunzio Virgilio Paolucci, presidente di Loco Motiva – una mostra di grande qualità, inclusiva ed integrata coerente con lo spirito della nostra onlus che gestisce uno spazio per persone adulte con autismo. Un collegamento profondo e condiviso da Basaglia al Polo Autismo Sant’Eusanio, da Gorizia a Rieti, che ha la stessa motivazione: dare dignità ai “fragili” e riconoscerli come persone a tutti gli effetti”. Durante l’inaugurazione prevista per domani alle ore 18, sarà presentato il Catalogo. Le mostre di Rieti e Antrodoco resteranno aperte e visitabili fino al 16 agosto (info 340.7609403).