Canile-gattile rifugio, centinaia di firme per fare pressing sul sindaco

Canile-gattile rifugio, centinaia di firme per fare pressing sul sindaco

Il 15 dicembre verranno riconsegnati i fogli, distribuiti a volontari e cittadini, per la petizione popolare per la realizzazione di un canile e gattile rifugio a Rieti. La raccolta firme è partita il 13 novembre per chiedere al sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi, la realizzazione, in tempi ragionevolmente brevi, di un canile – gattile rifugio a Rieti. “La petizione – dicono i promotori – sarà inoltrata per conoscenza anche a tutte le autorità competenti. Abbiamo deciso di fare qualcosa di utile perché chi vive vicino agli animali si rende conto delle enormi difficoltà da affrontare specialmente in questi ultimi periodi”. Troppe cucciolate abbandonate, rinunce di proprietà, cani senza microchip spediti in canile. Un altro problema riguarda le tante colonie feline per cui servirebbe un imponente campagna di sterilizzazione e di sensibilizzazione nei confronti degli animali da compagnia.

(Articolo completo sul Corriere di Rieti in edicola sabato 9 dicembre)

Paola Corradini