Chiede video hard a due minorenni, arrestato giovane

Chiede video hard a due minorenni, arrestato giovane

La Polizia Postale ha arrestato un ragazzo di 22 anni, indiziato di aver adescato due ragazzini minori di anni 14 attraverso una piattaforma di gioco online con lo scopo di ottenere video sessualmente espliciti, costringendoli con minaccia o dietro pagamento di somme di denaro.
L’attività prende le mosse dalla denuncia sporta presso la Sezione operativa per la sicurezza cibernetica di Rieti dalla responsabile di una casa famiglia la quale riferiva che un ospite di 14 anni aveva ricevuto in chat materiale pedopornografico da uno sconosciuto e la richiesta di produrre video simili che lo ritraessero in atteggiamenti lascivi.
La Procura della Repubblica presso di Roma emetteva prontamente un decreto di perquisizione informatica a carico dell’indagato, eseguita da personale della Sezione operativa per la sicurezza cibernetica di Bergamo, all’esito della quale venivano rinvenuti elementi che riconducevano alla cospicua detenzione di materiale pedopornografico.