Educazione alla legalità, gli auguri della polizia di Stato agli studenti reatini

Educazione alla legalità, gli auguri della polizia di Stato agli studenti reatini

Come ogni anno, in occasione delle festività natalizie, gli Agenti dell’Ufficio Minori e vittime vulnerabili della Divisione di Polizia Anticrimine della Questura di Rieti hanno fatto visita, agli studenti di alcuni istituti scolastici della provincia di Rieti per inviare gli auguri della Polizia di Stato.

Nella mattinata di ieri, si sono recati, in particolare, all’Istituto Comprensivo di Borgorose e presso la scuola dell’Infanzia “Emilio Maraini” dove i piccoli alunni, con calore ed entusiasmo, hanno accolto i “poliziotti” intonando canti natalizi e l’Inno d’Italia.

Ai docenti ed agli studenti gli Agenti hanno donato delle palline natalizie griffate “Polizia di Stato” che hanno apposto sugli alberi di Natale allestiti negli istituti scolastici.

Nella circostanza, gli alunni della scuola secondaria di Borgorose, alla presenza dei loro docenti, sono stati sensibilizzati nel corso di un breve incontro, sulle tematiche legate alla legalità, in particolare sui temi del bullismo, del cyberbullismo e della violenza di genere.

Ancora una volta la Polizia di Stato ha voluto dimostrare la propria vicinanza agli studenti, così come avvenuto nel corso dei numerosi incontri tenuti nel corso dell’anno, sottolineando l’importanza della diffusione della cultura della legalità, soprattutto tra i giovani, ai quali è stato trasmesso anche il messaggio di “prossimità” che ha come fondamento il considerare il poliziotto un “amico” degli adolescenti, sempre pronto a tutelare ed aiutare la cittadinanza.

“A tutti gli studenti ed ai cittadini della provincia di Rieti vanno gli Auguri della Polizia di Stato per un sereno Natale e per un felice 2024” fanno sapere in una nota dalla Questura di Rieti.