Greccio 2023, Sinibaldi: “360.791 euro di opere infrastrutturali nel territorio comunale”

Greccio 2023, Sinibaldi: “360.791 euro di opere infrastrutturali nel territorio comunale”

Nell’ambito della presentazione delle opere infrastrutturali connesse alle celebrazioni per gli ottocento anni dalla rappresentazione del primo presepe voluta da San Francesco il sindaco Daniele Sinibaldi ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Il lavoro svolto dal Comitato Greccio 2023 è stato significativo e lascerà sul territorio importanti opere infrastrutturali nella Valle Santa. Per quanto riguarda il Comune di Rieti abbiamo scelto e deliberato di investire una cifra complessiva di 360.791€ e nello specifico 65.000€ per la riqualificazione, il restauro e la nuova illuminazione del Presepe della Pace, un segnale evidente per chi raggiunge la nostra città dalla direttrice Terni – L’Aquila della presenza francescana e dell’importanza del presepe. Nella stessa area, provvederemo al recupero della zona dell’ex poligono militare, che è stata ceduta dal Demanio Militare al Comune di Rieti. Un quadrante per troppi anni abbandonato che verrà destinato, con un investimento di 201.300€ ad area sosta camper, una risorsa turistica di cui la città aveva bisogno. A queste risorse ne aggiungeremo altre per giungere alla definitiva sistemazione di una delle porte d’ingresso alla nostra città, completando un’opera iniziata con i nuovi svincoli e che darà un volto nuovo a tutta la zona da Fonte Cottorella al Borgo. L’ultimo intervento prevede di continuare l’iniziativa che fu presa dall’ex Assessore alla Cultura Gianfranco Formichetti, prevedendo nel territorio comunale la realizzazione di murales realizzati da writers di livello nazionale, arrivando a realizzare un museo all’aperto che possa essere un percorso guidato che attraverso questa forma d’arte completi la narrazione del nostro territorio, in questo senso verrà realizzato un murale sulla natività proprio nel muro di cinta dell’ex Poligono” conclude il sindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi.