La Finanza sequestra tre chili di marijuana e hashish

La Finanza sequestra tre chili di marijuana e hashish

Operazione del comando provinciale della Guardia di Finanza di Rieti a contrasto del traffico e del consumo di sostanze stupefacenti.
In particolare i finanzieri del Nucleo mobile del Gruppo Rieti, hanno individuato un negozio autorizzato alla commercializzazione della cosiddetta “canapa light”, presso il quale erano pubblicizzate e poste in vendita svariate confezioni di inflorescenze di cannabis, apparentemente legali. Ma le attività condotte dai finanzieri e le successive analisi di laboratorio disposte dalla Procura, hanno permesso di rilevare l’adulterazione del prodotto con l’aggiunta del cannabinoide Hhc, in gergo tecnico chiamato anche esaidrocannabinolo. Tale composto chimico di origine semi-sintetica, avendo azione psicotropa, e quindi in grado di produrre effetti sul sistema nervoso centrale, è da intendersi ricompreso tra le sostanze vietate in materia di stupefacenti.
I militari, nel corso della perquisizione all’interno della rivendita, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro penale circa 3 chili tra marijuana e di hashish. Denunciato il titolare del negozio.