La Polizia commemora il sacrificio di Giovanni Palatucci

La Polizia commemora il sacrificio di Giovanni Palatucci

Presso il parco di via Sandro Pertini, nel quartiere di Campoloniano, si è tenuta la cerimonia in ricordo di Giovanni Palatucci, funzionario della Polizia morto il 10 febbraio 1945 nel campo di concentramento di Dachau, Medaglia d’oro al valor civile, riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” per avere salvato dalla deportazione centinaia di ebrei.
Nel corso della cerimonia, alla quale hanno preso parte il vice prefetto vicario, il vice sindaco e rappresentanti dell’Anps (Associazione Nazionale Polizia di Stato), il questore Mauro Fabozzi, ha deposto un cuscino di fiori nei pressi dell’albero di ulivo piantumato due anni fa in ricordo dell’eroico funzionario di Polizia, al cui fianco è posizionata una targa commemorativa.
Al termine, il cappellano della Polizia don Fabrizio Borrello, ha riunito i presenti in un momento di preghiera.