Lilt, la solidarietà protagonista anche in bicicletta. Oltre duecento i partecipanti

Lilt, la solidarietà protagonista anche in bicicletta. Oltre duecento i partecipanti

Un Gazebo, uno stendardo ed un nutrito gruppo di soci con il presidente Enrico Zepponi, hanno rappresentato efficacemente la presenza della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione ODV di Rieti, alla manifestazione organizzata, anche in collaborazione con l’Asd MTB Velino, dalla Sezione Soci Coop Sabina, presidente Maria Adelaide Ianni, intitolata “In bici sotto le stelle” e giunta alla seconda edizione.

Oltre duecento i partecipanti alla pedalata che ha percorso Rieti facendo tappa presso le porte cittadine di cui nel rispetto del motto “sapori e saperi”  è stata illustrata la storia. Il saluto dell’Amministrazione comunale è stato portato dalla vice sindaco Chiara Mestichelli.

Il giro si è concluso al M.A.K.O. con “un’amatriciana party” – realizzata con prodotti di generose aziende locali –  offerta dalla Sezione Soci Coop e cucinata dai cuochi della Mensa di Santa Chiara. Durante e dopo la cena, concerto del coro Cai ed esibizione dei giovani riders del Bike park di Rieti.

Piena la soddisfazione dei partecipanti e degli organizzatori.

“Con questo ed anche altri eventi di questo tipo – ha dichiarato Pino Strinati Consigliere di amministrazione della Coop Centro Italia – vogliamo esprimere con forza il concetto della Solidarietà, insito nella cooperazione, un Valore espresso dalla nostra Costituzione tanto che i primi dodici articoli sono stati letti da alcuni giovani della Bike Park. Lo stesso valore che vediamo nella LILT Rieti, un’associazione che sappiamo essere vicina alle persone nella divulgazione del concetto di prevenzione del male oncologico e con l’attuazione delle diagnosi precoci che appunto vogliono dare corpo alla prevenzione.

La solidarietà la ritroviamo anche nella Mensa di Santa Chiara –  i cui cuochi hanno cucinato l’Amatriciana – un’istituzione benefica alla quale abbiamo devoluto dei fondi. Altrettanto abbiamo fatto a favore degli alluvionati della Romagna, tramite la nostra consorella romagnola. Va sottolineato che alla “Bici sotto le stelle” hanno partecipato famiglie con giovani e giovanissimi ciclisti che vooglio ringraziare tutti, unitamente  ai soci della LILT, i bikers, il Cai, le aziende produttici dei prodotti locali che così vengono valorizzati, ma soprattutto i lavoratori della Coop senza i quali nulla sarebbe stato possibile. Soddisfatto per aver descritto la storia delle porte cittadine.

Il presidente della LILT Rieti Enrico Zepponi ha espresso a sua volta la sua soddisfazione per la riuscita della manifestazione.

“La sinergia COOP-LILT, come dimostrato dai due eventi finora promossi insieme – ha detto – sta evolvendo in modo efficace. Pino Strinati ha giustamente sottolineato come la solidarietà, la voglia di fare a favore degli altri, l’impegno volontario della LILT sono alla base di ogni nostra attività. Ci sentiamo ripagati dalla considerazione delle persone e contiamo che la stessa sinergia si possa esprimere anche in futuro”.