Sei lavoratori Etatron sono stati assunti in aziende del territorio

Sei lavoratori Etatron sono stati assunti in aziende del territorio

Un’altra bella notizia arriva dal fronte sindacale. Dopo la conferma del pagamento degli arretrati ai dipendenti della Reset, si sta cercando una soluzione per i lavoratori della Etatron. Dei 15 dipendenti che avevano avuto la lettera di trasferimento nello stabilimento di Pomezia, 6 sono stati assunti in aziende del territorio legate al settore di appartenenza, 2 hanno deciso per il trasferimento sulla Pontina, 3 hanno preso un’altra strada professionale e per i rimanenti si sta cercando come per gli altri una soluzione sul territorio. Fondamentale e strategica è stata la cooperazione ed il lavoro svolto dai sindacati, dalla Federlazio, dall’assessore alle attività produttive del comune di Rieti, Claudia Chiarinelli ed il Prefetto Pinuccia Niglio. (servizio completo sull’edizione del 7 marzo del Corriere di Rieti)

Marco Staffiero