Trasferimenti confermati alla Etatron

Trasferimenti confermati alla Etatron

Il secco no della Etatron alla richiesta dei sindacati e del prefetto Pinuccia Niglio, alla sospensione del trasferimento per i 15 dipendenti, pone un enorme punto interrogativo. Fumata nera ieri 12 febbraio nella sede del Palazzo di Governo a Rieti, durante l’incontro convocato dal prefetto stesso, con la dirigenza dall’azienda, Federlazio, sindacati e l’assessore Claudia Chiarinelli. L’azienda per il momento non è disposta a trattare e la situazione si complica con il passare delle ore. Nonostante la convocazione del Prefetto, la Seko con una maggiore percentuale nella proprietà della Etatron stessa, ha disertato l’incontro. (servizio nell’edizione del Corriere di Rieti del 13 gennaio)

Marco Staffiero