Sebastiani, la prima conferma è quella di Marco Spanghero: “Pronto a ripartire”

Sebastiani, la prima conferma è quella di Marco Spanghero: “Pronto a ripartire”

La prima conferma in casa Real Sebastiani per la stagione 2023/2024 è quella di Marco Spanghero. Il regista 32enne guiderà la formazione Rieti per un altro anno, sempre con il numero 45 sulle spalle. Il campionato scorso era cominciato alla grande per l’ex Verona: perno della squadra e leader indiscusso dei suoi con oltre 15 punti in soli 25 minuti di impiego medio a partita e percentuali esaltanti (60% da due e quasi il 50% dall’arco e 96% ai liberi) e ben 4,09 assist a partita. Poi a dicembre l’infortunio al legamento crociato anteriore, il dolore, l’operazione, la riabilitazione fino all’isperato ritorno in campo nella Poule Promozione di Ferrara contro Orzinuovi (11 i punti segnati al rientro). Ora però Marco è pronto a guidare Rieti in questa nuova avventura nel secondo campionato nazionale, dare il benvenuto ai suoi futuri compagni, lasciandosi alle spalle quest’ultima annata sfortunata.

“Dire che non vedo l’ora che inizi la prossima stagione è riduttivo. Sono stati mesi davvero duri, sia dal punto di vista mentale che fisico, ho sofferto davvero molto a star fuori senza poter aiutare i miei compagni. Grazie al lavoro di tutti, però, la mia riabilitazione è stata super ed ho avuto il via libera per tornare in campo con quasi 2 mesi di anticipo – ha detto Spanghero -. Non posso fare a meno di ringraziare il Patron. Roberto non mi ha fatto mancare davvero nulla! Da quando mi sono infortunato mi ha trasmesso solamente serenità e fiducia. Sono riuscito persino a giocare una partita come lui aveva predetto. Da qualche giorno sono a lavoro qui a Trento, mi alleno per arrivare ad agosto il più pronto possibile. Sarà una stagione intensa, l’A2 la conosco bene, è tostissima! Il presidente ce l’ha regalata, e tutta la piazza: giocatori, dirigenti e tifosi, dovrà onorare e ripagare questa scelta. Non vedo l’ora che si inizi! Ci vediamo presto!” conclude il regista.