Mariano Leoni nominato coordinatore comunale di Alternativa Popolare

Mariano Leoni nominato coordinatore comunale di Alternativa Popolare

Il Coordinatore Nazionale Stefano Bandecchi ha nominato Mariano Leoni (nella foto) coordinatore comunale di Alternativa Popolare per il Comune di Torricella in Sabina.

“Gli anni venti del nuovo millennio si sono presentati carichi di sfide ed incognite. Imprese e cittadini ne percepiscono il peso e la disillusione verso la politica chiamata a gestire e governare i fenomeni per evitare che essi si manifestino in maniera nefasta, è cristallina. L ’immagine che offre l’analisi dei flussi elettorali delle ultime elezioni politiche, è nitida, l’astensionismo si attesta intorno al 37% e consegna alle cronache l’ultima tornata come la meno partecipata della storia Repubblicana. In questa Italia contemporanea vecchi e nuovi estremismi alimentati da populismo, sovranismo e antipolitica minacciano la stabilità socio-economica del Paese – sottolinea Mariano Leoni -. Accolgo con orgoglio e ed entusiasmo l’opportunità che il Coordinatore Stefano Bandecchi mi ha offerto, ricevere un incarico politico direttamente dal Coordinatore Nazionale è un onore che la politica non riserva a tutti, Bandecchi è andato anche oltre, attenzionando di persona la situazione socio-economica delle nostre aree in balìa, da troppo tempo ormai, dello spopolamento demografico e della desertificazione sociale.

Abbiamo tutto l’entusiasmo necessario per radicare e lanciare anche nel nostro territorio un partito dalla forte vocazione europeista, iscritto al Partito Popolare Europeo, centrista, ma con la capacità di arrivare alla radice dei problemi interpretando in maniera nuova e contemporanea lo spirito del tempo. L’idea di un progetto politico che sappia parlare a tutti e tutte, approcciandosi alla realtà nella maniera più concreta e post-ideologica oggi non è più un’idea, ma una realtà che andremo a consolidare. La forza trainante del Coordinatore Nazionale Stefano Bandecchi che in questi duri anni ha sempre risposto presente alla chiamata della comunità e la prova di buona amministrazione che sta offrendo come sindaco nella città di Terni è un esempio da seguire.

Partendo da Torricella in Sabina inizieremo a lavorare sui dossier più impellenti – sottolinea Leoni -. Monitoreremo la gestione di Acqua Pubblica Sabina che tanti dispiaceri dispensa ai nostri cittadini, apriremo un focus sul progetto del raddoppio della Via Salaria, dobbiamo evitare nella maniera più assoluta che si ripeta l’orrore avvenuto con la realizzazione della rotatoria nei pressi di Borgo Santa Maria. La consolare Salaria è un’infrastruttura essenziale per buona parte del territorio, politica ed istituzioni hanno il dovere di lavorare bene affinché diventi finalmente un percorso all’altezza dei flussi di traffico giornalieri coinvolti. Sempre in tema di infrastrutture guardiamo con interesse all’analisi che Italferr sta portando avanti per conto di Rete Ferroviaria Italiana, dalla quale ha ricevuto l’incarico di sviluppare la progettazione di fattibilità della ferrovia. Saremo inoltre a disposizione di tutti gli amministratori dei piccoli Comuni al fine di cogliere al meglio le opportunità fornite dal PNRR senza lasciar cadere nel vuoto l’occasione fornita dal Presidio Territoriale Unitario, bisognerà infine tenere alta l’attenzione sulle zone interessate dalla ricostruzione post sisma. Queste e molte altre sfide ci attendono” conclude Mariano Leoni coordinatore comunale di Alternativa Popolare per il Comune di Torricella in Sabina