Italia-Santa Sede, Mantovano: “Su Bambino Gesù volontà comune per bene dei pazienti”

Agenzia Vista
08/02/2024

(Agenzia Vista) Roma, 08 febbraio 2024
La dichiarazione di intenti fra Italia e Santa Sede sulla nuova sede dell’ospedale Bambino Gesù di Roma “è stato oggetto di un comune lavoro e approfondimento che è durato un anno”. Così il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, al termine della firma con il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, a margine di un evento organizzato all’ambasciata italiana presso la Santa Sede in occasione dei 40 anni del concordato. “È l’esito della volontà comune di dare spazi adeguati anzitutto ai bambini che hanno gravi patologie e loro familiari, ai medici che pensano alla cura e all’attività di ricerca”, ha aggiunto. “Quando si dice che la politica si deve occupare di questioni importanti e serie, ecco questa è una di quelle questioni importanti e serie”.“Questo è il primo passo formale di un percorso che speriamo di concludere sulla base delle previsioni entro il 2030, un percorso anche abbastanza complesso quanto a costruzione giuridica economica ma che rispetta in pieno anche lo spirito del concordato”, ha aggiunto.Il ‘trasloco’ del Bambino Gesù all’ospedale Forlanini permetterà di “avere degli spazi che saranno almeno quattro volte superiori a quelli attuali che – sulla base di di ciò che gli stessi medici e responsabili ci hanno detto – sono angusti e non permettono all’ospedale di sviluppare le potenzialità per le quali è riconosciuto in tutto il mondo”, ha concluso.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev