La controversa frase di Emiliano: Portai Decaro dalla sorella del boss Capriati e dissi te lo affido

Agenzia Vista
24/03/2024

(Agenzia Vista) Roma, 24 marzo 2024
“Quando Decaro fu assessore al traffico Bari era una città impazzita. Decidemmo di chiudere al traffico Bari Vecchia. Decaro venne da me spaventato e mi disse che era stato minacciato con una pistola alla schiena mentre faceva dei sopralluoghi per la Ztl. Allora insieme andammo dalla sorella di Capriati, il boss di quel quartiere, e le dicemmo come stavano le cose. Cioè che andava chiusa al traffico per salvare ad esempio i bambini dal pericolo delle macchine. Le dissi che questo era il mio assessore e che glielo affidavo. Poi alcuni mesi dopo tornammo io e Decaro a sgomberare le case dei Capriati sequestrate in quella zona” lo ha detto il Governatore della Puglia Emiliano, intervenendo alla manifestazione in favore di Decaro a Bari. Il Governatore ha poi spiegato che intendeva dire che era andato con l’assessore che era stato minacciato dalla sorella del boss, incensurata, per far capire tramite lei alla cosca che le cose erano cambiate.
Courtesy: Facebook Antonio Decaro
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev