Proteste agricoltori, Procaccini (FdI): “Presto le persone torneranno al posto delle ideologie”

Agenzia Vista
07/02/2024

(Agenzia Vista) Roma, 07 febbraio 2024
“Ogni quattro mesi circa ci avete proposte una legge contro agricoltori, pescatori, allevatori. Dicevate di difendere la natura da loro, loro che nella natura ci vivono da generazioni. Con la Farm to fork li avete schiacciati, promuovendo il consumo di insetti e larve. Con il Nutriscore avete cercato di colpire la dieta mediterranea. Con la regolamento imballaggi avete bandito le confezioni che garantiscono freschezza ai prodotti ortofrutticoli. Con le green claims avete stabilito che gli ortaggi non so verdi se poi viaggiano in camion. Con la strategie contro il cancro avete dichiarato guerra a carne e vino, con una direttiva avete equiparato le stalle agli impianti industriali. Con un’altra volete far produrre in laboratorio la carne alle aziende farmaceutiche. In certe nazioni le sinistre al Governo hanno tolto i sussidi all’acquisto di gasolio. Con la legge per ripristinare la natura, avete deciso che bisogna abbandonare i campi coltivati e persino gli argini per far posto alle paludi. Un bene che sia passata la Pac, perché rischiava di passare in modo anche peggiore. Cosa vi aspettavate dagli agricoltori? Ringraziamenti? La rivolta è la lingua di chi non è ascoltato. Ora fate marcia indietro, ma è tardi. La minoranza è diventata maggioranza. Presto le persone torneranno al posto delle ideologie” lo ha detto l’europarlamentare Nicola Procaccini, parlando al Parlamento Europeo.
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev